18 Ottobre 2021
News

Spettacolo, Franceschini: 5 milioni di euro per sostegno a lavoratori e tecnici di scena

31-05-2021 03:00 - Covid e Spettacolo
Misura in linea con nuovo Welfare dello Spettacolo
Il Ministro della Cultura Dario Franceschini ha firmato un decreto che destina ulteriori 5 milioni di euro del Fondo emergenza spettacolo, cinema e audiovisivo per sostenere i fornitori di servizi tecnici e apparecchi luci, audio e video, degli operatori della sartoria e dei costumi di scena, comprese le confezioni e il relativo commercio al dettaglio, la fabbricazione e il finissaggio, modisteria, parruccheria, produzione calzaturiera, attrezzeria, bigiotteria, buffetteria, della falegnameria e di altre attività artigiane per la scenografia, nonché delle altre attività artigiane di supporto alle rappresentazioni che abbiano una quota superiore al 50% del fatturato derivante da forniture per lo spettacolo.
“Il decreto firmato oggi è un ulteriore contributo per il sostegno di tutti quei lavoratori così fondamentali per il cinema e lo spettacolo. Si tratta di una misura coerente con la recente riforma del welfare dello spettacolo che mira ad aumentare le tutele per quella componente meno visibile e più fragile ma così centrale per il successo delle produzioni artistiche”, ha dichiarato il Ministro Franceschini.
Il decreto è stato notificato agli organi di controllo e sarà disponibile a registrazione avvenuta sul sito del Ministero della Cultura.



Fonte: Ufficio Stampa - MIC

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Testo dell´informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari