Sanremo 2021 - Novità

18.09.2020

La macchina organizzativa della 71^ edizione del Festival della canzone italiana è partita ma non con poche polemiche e discussioni. Per certo si riconferma la presenza del Direttore Artistico Amadeus affiancato dall'inseparabile amico Fiorello.

Ufficializzate le date dal 2 al 6 marzo, scongiurando un nuovo periodo di lockdown.

Tante le novità per questa nuova edizione come la modifica al regolamento delle nuove proposte che sarà consentito ai concorrenti che non abbiano superato i (33 anni) anni di età.

La preoccupazione su cui i vertici rai e lo staf organizzativo della kermesse stanno lavorando è sulla presenza o meno del pubblico all'interno del Teatro Ariston durante le serate per fronteggiare e limitare assembramenti legati alla questione covid-19.

Quello che tutti ci aspettiamo è sicuramente che l'emergenza sanitaria rientri definitivamente e che si possa tornare quanto prima alla normalità. Di conseguenza il direttore artistico Amadeus sulla questione della presenza o meno del pubblico durante il Festival è tassativo;

Amadeus: "O si fa con il pubblico o nulla"

nessun piano B per il Direttore Artistico, il festival o si fa nella totale normalità con la presenza del pubblico, niente applausi registrati, niente misurazione della febbre all'ingresso.

A spalleggiare l'idea di Amadeus il suo collega e amico Fiorello che concorda:

- Il Festival non avrebbe senso se non è presente il pubblico.-

In queste ore i vertici rai sono a lavoro per analizzare e definire quali saranno tutte le condizioni di questa nuova avventura sanremese visto che  ancora oggi  si sta convivendo con la presenza del virus.